Comunicati

Adeguamento pianificazione direttrice regionale

COMPITI DELLA REGIONE MOESA SECONDO IL PIANO DIRETTORE CANTONALE

 

Con l'entrata in vigore della Riforma territoriale, dal 1. gennaio 2016 è attiva la Regione Moesa mentre le corporazioni regionali Regione Mesolcina e Organizzazioen Regionale della Calanca si sono sciolte con effetto al 31 dicembre 2015.  Sebbene le due corporazioni avevano già elaborato in precedenza Piani direttori regionali comuni, la forma della collaborazione è cambiata così come regolato nello statuto della Regione Moesa (introduzione della Conferenza dei Sindaci).

La Regione Moesa dispone di vari Piani direttori parziali. L’attualità di questi Piani direttori varia però in modo non indifferente da l’uno a l’altro. L’ultimo Piano direttore regionale completo della Regione Mesolcina risale al lontano 1993. I contenuti di questo Piano direttore sono di gran lunga superati. Un Piano direttore completo attuale e conforme al Piano direttore cantonale non esiste.

Dal 2000 a questa parte sono stati approvati i seguenti Piani direttori regionali:

- Traffico non motorizzato (nel 2012 e nel 2015)

- Deposito materiale/gestione dei rifiuti edili e Estrazione sassi, ghiaia e sabbia (nel 2012)

- Aree protezione del paesaggio (nel 2000)

- Aree impianti da sci (nel 1994)

Il Piano direttore cantonale è stato adeguato nel settore Insediamento e adattato alle nuove condizioni quadro nell’ambito della pianificazione del territorio. L’adeguamento ha ripercussioni per le Regioni, le quali, sulla base delle indicazioni del Piano direttore adeguato, devono elaborare un Progetto territoriale regionale.

Lo scopo principale del Progetto territoriale regionale è di creare una panoramica dello sviluppo territoriale regionale auspicato. Esso va inteso quale opportunità per posizionare e orientare la Regione.

Sulla base della decisione del Piano direttore cantonale (PDC) nel marzo 2018 per la Regione valgono le seguenti scadenze per l’adempimento dei propri compiti:

– Elaborazione del Progetto territoriale regionale entro la primavera 2020;
– Emanazione del Piano direttore regionale sezione Insediamento entro la primavera 2023.

Per ulteriori ragguagli vedi le allegate istruzioni "progetto territoriale regionale" e "piano direttore regionale insediamento"

Leggi tutto

Iscriviti alla Newsletter

Accetto le condizioni riguardo Privacy e Termini di Utilizzo

Utilizzando il portale accetti il nostro uso dei cookie e trattamento dei dati personali, per una migliore esperienza di navigazione.